Weekend alternativi in Puglia, la vacanza corta tra benessere e divertimento

Torre dell'orso week end nel Salento

Il week end in masseria, tutto relax e benessere rappresenta un’opportunità unica per conoscere in poco tempo l’essenziale bellezza della campagna salentina. Le masserie della Puglia immerse nella tranquillità della campagna sono il posto ideale per trascorrere anche pochi giorni di relax in ambienti confortevoli. Le antiche dimore dei signori circondate anche dalle abitazioni dei contadini che vi lavoravano e vivevano, sono state oggi in gran parte restaurate pur conservandone le antiche strutture ed arricchendole con tutti i comfort moderni. Sapienti rivisitazioni, condotte nel totale rispetto delle caratteristiche originali, utilizzando prevalentemente i materiali locali e di recupero, uniti al buon gusto di chi apprezza la tradizione, hanno saputo infondere alle masserie del Salento uno charme ed eleganza unici. Sale, giardini, talvolta piscine, gazebo, rendono le masserie degli ambienti adatti a chi cerca weekend alternativi in Puglia, tra eleganza, tranquillità e tradizione, ove vengono preparati i piatti tipici della tradizione salentina.
Particolarmente interessanti e molto caratteristici, si presentano anche i trulli della Puglia. Antiche costruzioni in pietra che spesso si concentrano in centri abitati rendendo il paesaggio veramente pittoresco. Parliamo dei trulli di Alberobello riconosciuti dall’Unesco un patrimonio dell’Umanità: prenotare una o due notti in un trullo dagli ambienti veramente piccoli ma accoglienti, vi permetterà di rivivere la semplicità della vita di un tempo.
Nelle campagne salentine, tra i muretti a secco e nascosti tra le fronde di ulivi secolari, si trovano le paiare, i trulli salentini. Anch’essi costruiti a secco ma con pietre più tondeggianti e la parte superiore non è conica ma molto più smossata. Anche i trulli e le liame del Salento oggi sono stati in gran parte ristrutturati ed adibiti ad alloggi vacanza o BEB. Prenotare un week end in un trullo sul mare nel Salento può essere un’ottima scelta per spostarsi e visitare le città d’arte più vicine come Gallipoli, Otranto, Leuca e Lecce.
Un weekend ai centri termali in Puglia può essere anche un’idea per trascorrere un fine settimana alternativo e rilassante. Le terme di Margherita di Savoia e le sue belle saline, in uno scenario ricco di fascino.
Se la meta della breve vacanza è il Salento, a Santa Cesarea Terme è possibile soggiornare in qualche albergo moderno ed elegante della cittadina termale oppure scegliere un BeB nelle località salentine più rinomate vicine e spostarsi per le cure termali. I sapori unici di una cucina tipica semplice e genuina, uniti al comfort ed ai benefici delle terme, saranno gli ingredienti fondamentali per raggiungere una piena soddisfazione fisica ed emotiva. La grande piscina solfurea delle terme di S.Cesarea, cattura l’acqua marina e la mescola con quella che scaturisce dalle sorgenti termo-minerali; caratteristico è il bagno degli Archi, dalle cui acque affiorano monoliti di tufo che compongono un paesaggio assai suggestivo.
Un’altra alternativa per un breve soggiorno in Puglia può essere anche il percorso in un centro benessere dove trovare il proprio equilibrio e ritornare rivitalizzati alla vita di tutti i giorni.
Molte bellissime masserie in Salento sono dotate di saune e centri benessere tra i più belli di tutta la regione.

Giochi d'acqua e non solo tra i parchi-divertimento della Puglia
Spettacolari, curiosi, divertenti, alcuni anche istruttivi, giochi d’acqua ed emozioni per adulti e bambini, un’idea vincente per una breve vacanza in Puglia quella dei Parchi divertimento.
Tra i parchi tematici lo Zoosafari di Fasano rappresenta il più grande parco faunistico d'Italia con le sue 200 specie animali diverse, che vivono in libertà, tra con carrubi ed ulivi secolari. E' il primo parco faunistico a "impatto zero" che permette di vedere da vicino e senza barriere tanti animali. Il parco è un luogo d’incontro fra l’uomo, gli animali e l’ambiente e si propone di creare una relazione dialettica e costruttiva, contatto ed emozione che generano reciproca conoscenza. All'interno ci si sposta con la propria auto come in un safari africano, seguiti da personale esperto, tra gazzelle, caprette, leoni, orsi e giraffe; e poi ci sono gli alligatori, i pesci tropicali, gli uccelli esotici, ippopotami, rinoceronti, gorilla, scimpanzè; gli animali acquatici come otarie, leoni marini e pinguini. Usciti dallo zoo ci si può divertire nel moderno ed attrezzato parco divertimenti di Fasanolandia con grandi attrazioni e servizi per passare l’intera giornata all'aperto.
A Castellana Grotte, in provincia di Bari, il Parco dei Dinosauri prevede un fantastico itinerario preistorico con animali a grandezza naturale, fedelmente riprodotti all'interno di paesaggi tipici delle ere dei dinosauri.
Sempre in zona, si trova l'Indiana Park un parco inserito in un magnifico bosco di querce, formato da percorsi acrobatici forestali. Usando sicure imbragature si possono effettuare percorsi sempre diversi tra gli alberi con giochi che si differenziano tra loro per il livello di difficoltà.
Molfetta ospita la nuovissima struttura del parco Miragica, la terra dei giganti che sprigiona una carica di energia unica e regala emozioni indimenticabili, divertimento puro! Il parco offre un impatto emozionale straordinario, sensazioni irripetibili, ma anche tanto relax in mezzo a una lussureggiante oasi verde fiorita di circa 100.000 mq con ben 18 attrazioni, tra spettacoli e giostre meccaniche, tra cui un Launched Coaster, un cinema 4D, una torre di caduta, i classici tronchi.
Curti Petrizzi – Landia si trova invece a Cellino San Marco nella terra di Albano Carrisi e tra i suoi 3000 mq rappresenta un autentico paradiso con piscine, tra ombrelloni, lettini e terrazze solarium; molto caratteristico sarà il pic-nic nell'area "C'era una volta il West a Curtipetrizzilandia" o il pranzo al "Saloon Tavola Calda". Il parco situato nel cuore della riviera brindisina, presenta una grande varietà di proposte di livello internazionale, con attrazioni da record, spettacoli per tutta la famiglia e per ogni età. Numerose sono le aree relax circondate dal verde, con ristoranti, bar e negozi.
A Leporano (Taranto), l'area Archeo-Giochi all'interno del "Parco Archeologico di Saturo" sarà un viaggio nella storia tra i giochi dell'Età Greca, Romana e Medievale, giochi sportivi come il Pentathlon dell'antica Grecia, laboratori di maschere del teatro greco, e l'area divertimento "la Casa degli Dei" sul tema delle antiche divinità dell'Olimpo.
Tra i parchi acquatici più famosi in Puglia, Torre S. Sabina Ospita "Aqua in" con vari divertimenti tra cui un kamikaze, due Taboga, Geyser, piscina per adulti e per bambini, vasca idromassaggio. Fra le varie attrazioni, i genitori potranno sfidare i propri figli, che diventeranno di volta in volta esploratori, pirati, personaggi di un mondo antico o spettatori di divertenti live show.
A Francavilla Fontana (BR) il parco acquatico "Tsunami" si compone di piscina adulti, baby piscina, calcetto, toboga e scivoli per bambini in una fantastica atmosfera caraibica, con una rinfrescante piscina a scivoli con discese capaci di stupire anche i più coraggiosi; assieme alle emozioni regala anche momenti di riposo.
Bari raddoppia il divertimento con "Egnazia" a Monopoli e "Acqua Splash" ad Alberobello, due parchi acquatici di sicuro divertimento. Egnazia è ricco di attrazioni con riferimenti mitologici e storici. Acqua Splash si compone di moderne attrazioni acquatiche tra cui Kamikaze, Toboga, Multipista, Rainbow Cannons, Jumbo Cannon. Grazie ai suoi spettacolari giochi d'acqua, agli innumerevoli eventi e alla sua capacità di essere luogo di tendenza, Acqua Splash è un parco famosissimo: durante il giorno il divertimento è assicurato dai suoi fantastici scivoli anche formato famiglia.
L’altro parco acquatico che diverte tutto il sud Salento si trova a Rivabella sulla litoranea Santa Maria al Bagno- Gallipoli ed è il più frequentato a partire da giungo fino a settembre. Lo SPLASH di Gallipoli è un grande parco divertimenti legato all'acqua: ci sono scivoli acrobatici molto alti, giochi d’acqua e piscine che rappresentano il paradiso dei bambini anche piccoli. All'interno del parco anche diverse zone ristorazione dove poter consumare pasti veloci, un’area fitness e servizi.
L’archeodromo a Caprarica di Lecce è diventato un punto di riferimento per la ricerca scientifica intutta Europa. KALOS infatti è un vero e prorpio museo a cielo aperto, 12 ettari dove la storia dell’uomo e della sua civiltà sono riproposte con visite guidate, laboratori, archeologia sperimentale, giochi ed eventi atti a riproporre la vita quotidiana dalla preistoria al medioevo.
Per gli appassionati di bici la Puglia in tutta la sua estensione rappresenta la meta ideale per chi vuole lasciarsi incantare dalle bellezze del paesaggio e dei piccoli centri storici. La stagione migliore per seguire degli itinerari in bici è senz’altro la primavera ma spesso gli inverni regalano giornate di tramontana splendide ed i colori della natura particolarmente vivi.
Tra le strade più spettacolari da percorrere in bici c’è senz’altro la litoranea Otranto- Santa Maria di Leuca nel Salento, un viaggio tra il cielo ed il
dall’azzurro intenso.
Per chi ama la mountain bike ci sono diversi percorsi già tracciati e realizzati da gruppi di appassionati e professionisti: sono bellissimi quelli sul Gargano e nella foresta Umbra, quelli della Valle D’Itria,  o quelli spettacolari tutti nel Salento come i meravigliosi costoni di Torre dell'Orso, i sentieri del Parco di Porto Selvaggio e Punta Pizzo verso Gallipoli.

Torre dell'Orso e gli itinerari in bici nel Salento

percorsi in bici nel Salento
Una vacanza breve in Puglia potrebbe essere abbinata anche a delle escursioni di trekking leggero o veloce a seconda della propria preparazione. Sarebbe una vera vacanza alternativa. Oggi sul territorio operano diversi gruppi, amatoriali e più professionali, per cui è possibile aggregarsi scegliendo l’escursione che più ci piace. Dallo speleotrekking all’escursione naturalistica, dalle arrampicate all’escursione che porta a scoprire le bellezze artistiche e culturali di tutta la regione. Tra i percorsi di trekking più suggestivi da percorrere anche senza l’aiuto di una guida, merita un posto in primo piano il bellissimo Sentiero del Ciolo e delle Cipolliane e le Vie del Sale sull’Adriatico e Porto Selvaggio sul mare Ionio.

Torre dell'Orso itinerari trekking nel Salento

Porto Selvaggio la torre Uluzzu


Per una vacanza breve in Salento si può approfittare dei ponti di primavera. Anche solo per pochi giorni venendo anche in aereo fino a Brindisi e da lì noleggiare una macchina per raggiungere le località anche più a sud come il Salento. Il periodo di Pasqua è carico di eventi e tradizioni da non perdere come la processione dei Misteri di Gallipoli e quella molto scenografica di Taranto.
Qualsiasi sia il vostro periodo di vacanza in Puglia, in qualsiasi stagione, ad accompagnare e scandire le giornate ci sarà sempre la cucina genuina e semplice, da sempre compagna presente di ogni tradizione.