le Spiagge del Salento

Menu:

Ultima spiaggia inserita :

Spiaggia di Leuca :
Santa Maria di Leuca si trova all'estrema punta del Salento e racchiude uno degli angoli più suggestivi di questo territorio. ......

>> ultima spiaggia

Inserisci la spiaggia della tua marina preferita:

Per inserire una o più spiagge che non sono comprese nell'elenco o modificre quelle già comprese segui le istruzioni presenti nel link di seguito

>> inserisci una spiaggia.

Altre Info :

Tra natura e tradizione la Puglia è una delle regioni più belle d'italia se a questo aggiungiamo le fantastiche spiagge salentine ecco realizzata la vostra vacanza.

Approfonfimenti:

Approfondimenti:

 

seguiteci, molto presto un elenco aggiornato delle spiagge del Salento con foto e filmati annessi. Vivete con noi il salento una vacanza indimentivabile nel magnifico territorio salentino.

L'isola dei Conigli in Porto Cesareo

L'Isola dei Conigli si affaccia proprio davanti all'abitato di Porto Cesareo, sulla costa ionica del Salento. Di particolare suggestione questo tratto di mare per le lunghissime distese di sabbia dorata circondate da alte dune che ne hanno fatto in pochi anni uno dei centri più rinomati ed affollati per turisti e vacanzieri che si recano in vacanza in Puglia.


L'isola dei Conigli, che viene anche chiamata Isola Grande si trova a circa un chilometro dalla terraferma. Il tratto di mare che si frappone tra l'isola e Porto Cesareo raggiunge il massimo della sua profondità ad un metro e trenta centimetri, il che fa si che molti visitatori si avventurino a guadare il canale, zaino in spalla, per passare la giornata sulle incontaminate spiagge dell'isolotto dove non ci sono stabilimenti balneari o attrezzature turistiche, ed i bagnanti si trovano a stretto contatto con la natura.


Per chi non fosse altrettanto dotato di spirito di avventura e preferisce la comodità, è facile trovare un passaggio concordando con i disponibilissimi pescatori che vi possono portare sul luogo e, all'ora convenuta, passarvi a prendere. Il miglior punto di partenza per raggiungere l'isola è l'ampio parcheggio vicino al porto, a poca distanza da Torre Cesarea.


Oltre allo splendido paesaggio di spiagge e dune, che si aprono all'estremo limite della boscaglia di pini d'Aleppo, acacie e cipressi che contraddistinguono la vegetazione sull'isola, a poche miglia di mare si trovano alcuni dei più bei fondali sottomarini da visitare in immersione, di diversa difficoltà e durata, adatte quindi in alcuni casi anche per i principianti.

Sul fondo ammirevoli e pittoreschi branchi di pesci, polipi, aragoste, e, in alcuni punti anche dei timidi agglomerati di corallo, tra i pochi presenti nell'area mediterranea. Per gli appassionati il fondale offre inoltre parecchi siti in cui si possono trovare e ammirare antichi cimeli, imbarcazioni affondate con il loro carico, colonne, marmi e vasi, testimonianza di come Porto Cesareo, che si affaccia davanti all'Isola dei Conigli fosse sin dall'antichità uno scalo portuale e commerciale di intenso traffico.


Da visitare per gli amanti del patrimonio naturale, il Museo di Biologia Marina e l'Area Marina Protetta di Porto Cesareo.